Naming

Il naming è la disciplina che si occupa di creare e definire il nome di una marca. La realizzazione del naming è parte integrante dell’identità di un prodotto o di un servizio perché oltre a caratterizzarlo e a renderlo riconoscibile permette al brand stesso di distinguersi dalla concorrenza.

In questo modo, il prodotto non è più un elemento passivo ma uno strumento attivo in grado di dialogare e creare sinergie con il consumatore o destinatario del messaggio. Ma quali sono le funzioni principali di un brand-name? Come già detto il nome di un marchio o prodotto deve avere un’identità ed essere facilmente ricordato, deve essere posizionato sul mercato ed inoltre essere tutelato: la registrazione del marchio ha valore quando il marchio stesso è ben definito.

Ricapitolando: il naming una volta realizzato assume un’identità precisa, si memorizza, ha un concreto posizionamento sul mercato, è tutelato nei confronti della concorrenza e deve rispondere a precise regole a partire dal suono, dalla forma del nome fino a concludersi con il suo significato complessivo. 

 

Realizzare un nome marchio non è un’operazione banale per diversi motivi. Il primo è che esistono delle tecniche precise per realizzare un dispositivo nominale e questo implica che la semplice idea geniale non basta perché funzioni soprattutto se si fa riferimento al mercato o ad un posizionamento a lungo termine. Il secondo è che realizzare un marchio implica una serie di aspetti legati alla sua stessa validità, tra questi, come già detto, abbiamo la tutela del marchio che deve essere frutto di una ricerca attenta e professionale. Non basta infatti, una ricerca approssimativa su internet ma si deve sviluppare a partire dall’anteriorità del marchio.

Inoltre, il marchio non può essere identificato solo con un dominio. Quest’ultimo è conseguenza dell’originalità del primo.

Spesso, quando si parla di comunicazione, di  brand e addirittura di una parte di marketing non lo si fa in modo chiaro, lo stesso accade quando si parla del nome della marca. Realizzare un nome o naming è uno degli elementi alla base della comunicazione del brand ed è anche l’elemento in grado di creare una differenza fondamentale sulla comunicazione in generale e sullo sviluppo di un prodotto o servizio.

In generale, se da una parte il marketing definisce e raccoglie tutti gli obiettivi della comunicazione, questa ci permette di essere presenti ed appetibili sul mercato il luogo dove i bisogni vengono soddisfatti mentre l’immagine della marca è l’asse su cui ruota tutta la comunicazione.