Mai per caso

Nell’ultimo post ho parlato di impermanenza, dei mandala orientali, della sand paintings degli Indiani d’america, della street art, dell’arte effimera. Effimero è una parola che viene dal greco “epì” e “emèra” e vuol dire “nell’arco di un giorno”. Il concetto di tempo entra nell’arte e l’opera stessa non ha più la pretese di durata e di consistenza materiale: l’opera dura l’arco di un giorno o poco più!

A questo concetto ci siamo ispirati e abbiamo realizzato uno stand direttamente sul posto con l’uso di materiali di recupero e gessetti colorati. Lungo le pareti dello spazio espositivo è stata narrata una storia di fantasia con testo, disegni e immagini fotografiche. Tutto destinato a durare solo 3 giorni.

La pubblicità è effimera ma dietro una buona comunicazione c’è sempre una grande idea, e non solo 🙂

Buona settimana a tutti.